Gli Esercizi Spirituali del Seminario di Reggio Calabria-Bova “dettati” da S. Agostino

 

Sono arrivati da lontano. Praticamente quattro ore di macchina.

Si sono rivolti a noi, col desiderio che fosse proprio una comunità monastica femminile a dettare le meditazioni dei loro Esercizi Spirituali di inizio anno.

Non si sono fatti scoraggiare dai disagi “logistici” e nemmeno dal tempo, con le sue bizze.

I Seminaristi del Seminario della Diocesi di Reggio Calabria – Bova hanno animato con la loro presenza silenziosa e vivace la nostra Casa, nei giorni dal 23 al 27 settembre scorso, esperienza che per noi monache resterà impressa a fuoco nel cuore. Con loro erano il Rettore don Salvatore Santoro, il Vicerettore d. Francesco, il Padre Spirituale d. Angelo e il Confessore d. Sebastiano.

E’ stato bello il lavoro “a due voci” per portare Agostino ai Seminaristi: il suo cuore di monaco e pastore, innamorato dell’umile Gesù; la sua preghiera e il suo spendersi per gli interessi di Cristo, per l’unità della Chiesa.

Un ministero di maternità, quello che ci ha visto tutte coinvolte, non solo vissuto con timore e tremore e profonda commozione durante quei giorni, ma che continua, attraverso le “vie carsiche” ma certissime della preghiera.

Grazie, carissimi amici e fratelli.

La vostra presenza ha dilatato gli spazi del nostro cuore. Ora siete ancora di più parte della nostra vita.

Vi ripetiamo l’augurio che vi abbiamo rivolto al termine di quelle giornate così intense, ancora una volta con le parole di S. Agostino: le vostre vite siano «feconde di Dio»!

 

 

 

 

Commenti(7)

  1. Sr. Marialuisa dice

    Momento di forte senso ecclesiale.
    La comunione dei carismi che fanno risplendere il Volto di Gesu’.

  2. Enza dice

    Parlando con qualcuno di questi ragazzi ho notato che i loro volti erano felici…felici di raccontare la loro testimonianza, la loro vocazione…prego il Signore che nel loro cuore possa restare il desiderio e l’amore per il Signore. grazie ragazzi, e ad majora semper! Dio vi benedica

  3. Laura dice

    Che bella “notizia”:mi ha raggiunta questa sera! Perché son certa che i seminaristi del vostro nutrimento di donne e di donne consacrate ne faranno tesoro e per voi è un segno certo che il Signore benedice il vostro insediamento in terra calabra! Brave!

  4. Bernardino dice

    Grazie a voi consorelle agostiniane per il coraggio di vivere la vita contemplativa (dicasi clausura!!!)nella ricerca comune di Dio, secondo il desiderio di Agostino
    Saluti

  5. Cinzia dice

    La terra di Calabria vi ha donato un carisma in più : quello di figlie in Cristo, sorelle in Agostino, madri per questi giovani che, attraverso la vostra esperienza e la vostra sapienza troveranno un più pieno discernimento.

  6. Cinzia dice

    Un abbraccio forte dalla terra dell’Emilia.

  7. Don Silvio dice

    Iniziativa singolare e interessante da far conoscere alle singole Diocesi almeno della Calabria. Auguri

Invia commento

Prenota il tuo posto