Parole che non vanno in ferie. 2. Resilienza

Quando siamo arrivate, otto anni fa, era praticamente spacciato. Per buona metà secco. Si trovava, per sua disgrazia, sul ciglio della spianata davanti a casa: quando la ruspa, nel suo lavoro di movimento terra, raccolse nella benna detriti e altro materiale da collocare altrove, involontariamente strappò anche parte delle sue

Continua a leggere

Cronache federali

Respiro ampio, largo, profondo. Le Madri che ci hanno preceduto, nella loro saggezza hanno voluto consegnarcelo. Ed è, questa, la loro eredità più preziosa. Una comunità monastica, che confini ha? Loro ce lo hanno insegnato: sono i confini non delimitati dall’appartenenza ad una comunità, ma aperti ad abbracciare anche le “comunità-sorelle”. Ecco

Continua a leggere

Arrivi

Stanno per arrivare. Ormai è questione di pochi giorni. E la casa è in fermento. Un fermento vivace e pieno di attenzioni. Non vorremmo far mancare nulla. Vorremmo che tutto avesse il sapore della buona, cordiale accoglienza. Ogni arrivo è un incontrarsi. Per la prima volta o di nuovo. In

Continua a leggere

Santi di tutti i giorni

  In comunità circolano in quantità abbondante i libri.   Nonostante l’era digitale in corso, che ci dà la possibilità di avere in mano non uno, ma un numero “enne” di libri contemporaneamente, non rinunciamo al fascino del libro “in carne e ossa”, da sfogliare; sottolineare; riprendere e rileggere.   Ogni

Continua a leggere

Questione di cuore

Un cuore spezzato e la scritta «il Web non è lo stesso senza di te» compaiono sullo schermo del nostro portatile quando manca la connessione. Un giorno mi sono fermata a riflettere sul senso di questa immagine stilizzata che stava lì, davanti a me, quasi a voler pizzicare le corde

Continua a leggere

Cronache eucaristiche

Nel cammino di questa vita non siamo soli. E in determinate, speciali ricorrenze, questa certezza diventa in noi qualcosa di ancor più evidente, plasticamente vero. Le intensissime e speciali giornate appena trascorse ce lo hanno fatto vivere con commozione e devozione. Può cambiare la collocazione geografica: dall’interno di una casa

Continua a leggere

Come a casa di Lidia

«Aria di casa». Lo esclamiamo quando ci sentiamo a nostro agio in casa di qualche amico o quando ritorniamo nei luoghi della nostra infanzia, dove sono appesi gli album dei nostri ricordi più cari. Lo affermiamo anche per esprimere la sensazione di serenità e di pace che ci dà il

Continua a leggere

Figlio dell’esortazione. Gli occhi di Barnaba

La scuola è appena finita; è tempo di scrutini e pagelle. Difficile descrivere l’andamento di un anno con un numero tondo… con numero che non abbia “appendici” o “pertinenze”: quei “più”, quei “meno”, quegli “e mezzo” che durante l’anno hanno colorato il numero del giudizio. Per esempio, il “più”: grande

Continua a leggere

Solennità della SS.ma Trinità

Correva l’anno 2013. Anno della Fede. Partecipammo a un lavoro al quale tutti, in Diocesi, erano stati invitati: riscrivere il Credo in forma personale. Fu un lavoro molto bello, perché ci diede modo di scavare nel grande tesoro di S. Agostino, e di lavorare in sinergia fra di noi. Lo

Continua a leggere